Cos’è la rinite allergica?

Che cos’è la rinite allergica?

Cause e prevenzione

La rinite allergica è una manifestazione allergica che colpisce le prime vie aeree (naso, gola) e gli occhi, provocando sintomi simili a quelli del raffreddore, quali lacrimazione, starnuti, prurito al naso e agli occhi, naso che cola, congestione delle mucose nasali, difficoltà a respirare e in alcuni casi un senso di oppressione al torace. La rinite allergica è una reazione scatenata dal contatto con allergeni presenti nell’ambiente, quali pollini, peli di animali domestici, acari della polvere. I sintomi sono molto simili a quelli del raffreddore, con lacrimazione, starnuti, prurito al naso e agli occhi, naso che cola, congestione delle mucose nasali, difficoltà a respirare.

Quali sono le cause della rinite allergica?

L’inalazione di pollini è una delle cause più frequenti di rinite allergica, insieme all’esposizione del soggetto allergico a peli di animali, spore di funghi, acari della polvere. Solitamente questa patologia si sviluppa in età infantile o durante l’adolescenza e ha un andamento stagionale, legato alla diffusione dei pollini.

La rinite allergica è causata da una reazione eccessiva del sistema immunitario in presenza di allergeni dispersi nell’ambiente. La maggior parte delle persone non lamenta problemi in presenza di questi agenti, i soggetti allergici, invece, subiscono una reazione anomala del sistema immunitario che produce anticorpi e innesca il rilascio di istamina, una sostanza che ha un effetto irritante sulla mucosa nasale e sulle vie aeree in generale.  È nota una componente ereditaria e familiare della rinite allergica, per cui se un genitore soffre di questa condizione è più probabile che ne soffrano anche i figli.

Quali sono i sintomi della rinite allergica?

I sintomi della rinite allergica sono:
– lacrimazione
– starnuti
– prurito al naso
– prurito agli occhi
– naso che cola
– congestione delle mucose nasali
– difficoltà a respirare (dispnea)

E più raramente:
– senso di oppressione al torace
– disturbi del sonno
– complicazioni della condizione asmatica

Come prevenire la rinite allergica?

Consiste nell’adozione di tutte le precauzioni possibili per evitare il contatto con gli allergeni. I pollini presenti all’esterno possono essere filtrati da un sistema di ventilazione meccanica controllata come INGENIUS VMC di Alpac, con speciale filtro F7 anti pollini e polveri sottili, in grado anche di mantenere un livello di umidità ottimalenell’ambiente in cui si vive, evitando i climi troppo secchi o troppo umidi che acutizzano le reazioni allergiche.

Bisognerebbe osservare una pulizia frequente degli ambienti domestici e di lavoro, facendo attenzione a oggetti come poltrone, divani, tappeti, cuscini, letti e biancheria, condizionatori, evitare assolutamente il fumo, osservare un’alimentazione equilibrata, non prendere peso in eccesso.

Tratto da Humanitas

autore
Redazione Alpac Redattore
Categorie: