Sostituzione serramenti al 110: cosa considerare

DL Rilancio: la sostituzione dei serramenti

La sostituzione dei serramenti è oggi un tema più attuale che mai, tra gli interventi soggetti alla detrazione secondo il DL Rilancio del 19 maggio 2020 sono infatti compresi, citando l’articolo 5 relativo alle spese per le quali spetta la detrazione “gli interventi che comportano una riduzione della trasmittanza termica U delle finestre comprensiva degli infissi, purché detta trasmittanza termica U delle finestre comprensive degli infissi, non sia inferiore ai pertinenti valori indicati”.

Tra gli interventi compresi: la fornitura e posa in opera di una nuova finestra comprensiva di infisso, ma anche la coibentazione o sostituzione dei cassonetti e la fornitura e messa in opera di materiale coibentante per il miglioramento delle caratteristiche termiche delle strutture esistenti.

monoblocco-termoisolante-serramenti

Non solo sostituzione dei serramenti

Gestire correttamente la sostituzione dei serramenti

In molti si stanno informando per sostituire i serramenti con nuovi serramenti performanti approfittando degli incentivi ecobonus 110, ma la sostituzione dei soli serramenti può causare diverse problematiche se non gestita correttamente.

Molto spesso serramenti molto performanti se non posati correttamente sono causa di ponti termici che danno vita a problemi non solo estetici legati alla formazione di muffe e condense ma anche di discomfort.

Una corretta sostituzione dei serramenti deve pertanto prevedere una corretta gestione del giunto e posa.

monoblocco-termoisolante-posa-serramenti

Il monoblocco termoisolante a supporto del serramento

Il monoblocco termoisolante non solo previene i ponti termici isolando correttamente il giunto ma offre il corretto aggancio e supporto al serramento e, se presente, al cappotto termoisolante.

La presenza di ponti termici e la loro mancata correzione può causare importanti ricadute sugli aspetti energetici, igienico – sanitati e di comfort.

Chiaramente la sostituzione dei serramenti abbinata al monoblocco implica una riqualificazione più invasiva.

Tra le soluzioni per la riqualificazione del foro da abbinare alla sostituzione dei serramenti interessanti sono i cassonetti da riqualificazione, i cassonetti che ospitano i sistemi oscuranti se datati possono essere infatti responsabili del 25% delle dispersioni energetiche del foro finestra.

Scopri qui i nostri prodotti per la riqualificazione

sostituzione serramenti riqualificazione cassonetto

La ventilazione per un maggiore comfort

La sostituzione dei serramenti contribuisce sì al miglioramento della classe energetica ma può causare dei discomfort.

Gli interventi di efficientamento energetico, che partono dalla semplice sostituzione del serramento possono comprendere anche l’adozione del monoblocco termoisolante per la prevenzione dei ponti termici, e l’applicazione del cappotto termico per un maggiore isolamento, andrebbero sempre abbinati ad una soluzione di ventilazione.

Garantire un corretto ricambio d’aria in casa è importante, non solo per la nostra salute e benessere ma anche per questioni igieniche legate al ristagno di batteri e sostanze inquinanti e alla possibile formazione di muffe.

Gli impianti di ventilazione centralizzati sono molto difficili da gestire soprattutto in fase di riqualificazione poichè la progettazione e la posa di questi sistemi è ingombrante e difficoltosa. Il mercato offre diverse soluzioni di VMC decentralizzata, sia a parete che ad incasso sulla muratura o addirittura integrate al monoblocco termoisolante, che con un ingombro minimo e la massima resa estetica portano comfort in casa.

Scopri le nostre soluzioni di VMC 

Monoblocco-con-ventilazione

 

 

autore
Jessica - Alpac Marketing
Categorie: