Un dibattito su Invisibilità, Comfort e Semplicità

Un dibattito social sui concetti di invisibilità, comfort e semplicità

ThinkIN, BuildIN, LivIN è una campagna di collective design che mira ad aprire un dibattito proprio sui concetti di invisibilità, semplicità e comfort.

La campagna il cui nome riprende il nostro Payoff, vuole coinvolgere i progettisti in una discussione sui social al fine di cogliere diverse interpretazioni, significati e riflessioni su questi temi che rappresentano il nostro mondo, il mondo Alpac.

In questo momento storico l’atto dell’incontro è particolarmente prezioso, dall’incontro e dal confronto nascono significati e nuove connessioni che ci arricchiscono. Da qui ThinkIN, BuildIN, LivIN come occasione per incontrarci, seppur online, per scambiare delle riflessioni su dei temi a noi molto cari: invisibilità, semplicità e comfort.

L’iniziativa avrà luogo online, su Facebook, Linkedin e Instagram, saranno infatti pubblicati dei post con cui chiunque potrà interagire partecipando al dibattito.

La collaborazione di quattro importanti studi italiani

Hanno collaborato a questo progetto gli studi Park e Associati, Piuarch, Studio Vittorio Grassi Architetto and Partners e Studio Transit, che per primi ci hanno dato la loro interpretazione di questi temi, saranno proprio le loro visioni a dare il via al dibattito.

A conclusione del progetto Alpac e gli Studi partner, selezioneranno il contributo più significativo tra quelli ricevuti. L’autore del commento verrà omaggiato di un weekend con pernottamento nella zona delle Dolomiti, per un’esperienza di totale comfort e relax.

Invisibilità, semplicità e comfort

Invisibilità, semplicità e comfort sono la promessa delle nostre soluzioni, i concetti che ci guidano nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie sempre innovative.

Le nostre soluzioni sono esteticamente invisibili, semplificano la progettazione e la gestione delle prestazioni e garantiscono livelli ottimali di comfort indoor.

Le interpretazioni di Studio Park e Associati, Piuarch, VGA and Partners e Studio Transit

“Comfort è trovarsi bene in uno spazio senza doversi chiedere il perché.” Studio Park e Associati – Comfort

“In un mondo dominato dalla dimensione visiva, l’architettura deve continuare a riflettere l’esperienza sensoriale nella sua totalità.  Riscoprire il valore dell’invisibile vuol dire modellare lo spazio in sintonia con il nostro sentire”. Studio Transit – Invisibilità

“Semplice non è minimo. Semplice è molto con poco. La semplicità consiste nel non aggiungere mai una condizione ulteriore alle cose”. Studio Piuarch – Semplicità

“Gli elementi immateriali sono l’anima della nostra architettura. La chiarezza dei percorsi, il ritmo espressivo della struttura, l’alternanza cadenzata di trasparenze ed ombre, il contrappunto di pieni e vuoti, di volumi e linee, di superfici e colori, trasformano il progetto in un viaggio emozionale all’interno degli edifici.” Arch. Vittorio Grassi – VGA and Partners – Invisibilità

Ti aspettiamo sui nostri canali social, Facebook, Linkedin e Instagram per partecipare al dibattito!

autore
Jessica - Alpac Marketing
Categorie: